fbpx

Certificati ad alto potenziale con Giovanni Borsi

Certificati ad alto potenziale con Giovanni Borsi

Resto ancora sul tema dei titoli cinesi, andati letteralmente a picco negli ultimi 12 mesi, alcuni dei quali hanno perso oltre il 50% dai massimi storici e tutt’ora piuttosto deboli.

Nell’articolo di oggi voglio parlarvi di un certificato che definirei aggressivo ma estremamente interessante per gli strike che ha fatto (un solo titolo è leggermente sotto strike nonostante la discesa dei mercati), per la breve durata (24 mesi) e per la struttura con trigger autocall decrescente in maniera estremamente veloce (un 2% al mese), cosa che sicuramente permette di sostenere il prezzo del certificato, che, salvo tracolli, difficilmente arriverà a scadenza ma dovrebbe poter centrare l’autocall prima.

Mi riferisco al certificato identificato dal codice ISIN XS2377028167 emesso da Smart Etn il mese scorso con scadenza agosto 2023, che ha Enphase Energy, iQiyi, Nio e Tesla come sottostanti.

Nella tabella sono riassunte le caratteristiche più importanti del prodotto:

Dunque la barriera è al 60% di prezzi strike decisamente bassi ed il trigger cedola è al 65% che su una scadenza a 24 mesi è quasi paragonabile come rischiosità ad una barriera al 50% con una scadenza a 4 o 5 anni.

Il certificato era schizzato subito su (avendo fatto strike sui minimi) e solo il ribasso degli ultimi giorni e l’aumentata volatilità del mercato lo hanno riportato sotto al nominale e per di più proprio oggi 20 settembre rileva per il pagamento della prima cedola dell’1,5%, per cui post cedola sarà in area 980 lettera. Direi molto interessante per chi crede che questi titoli abbiano oramai poco margine di discesa, soprattutto considerando l’orizzonte temporale dei due anni; anche in caso continuassero a scendere, se questa discesa fosse contenuta viene facilmente assorbita dal trigger autocall che è decrescente del 2% al mese da inizio 2022

Rischi

  • Basket decorrelato
  • Potrebbe esserci ancora qualche turbolenza dei mercati
  • Il trigger autocall decrescente ne favorisce il rimborso anticipato (è un vantaggio e uno svantaggio al tempo stesso, dipende dai punti di vista)

Vantaggi

  • Strike fatti sui minimi degli ultimi mesi (soprattutto sui due titoli cinesi e su Tesla)
  • Rendimento del 18% annuo
  • Il trigger autocall decrescente ne sostiene senz’altro il prezzo.
  • Trovi la scheda completa del certificato a questo link.

Se ti interessa approfondire questo argomento oppure se hai dubbi o domande, iscriviti al mio gruppo facebook o registrati gratuitamente al mio sito www.gbinvesting.com.

Alla prossima!

Giovanni Borsi

Condividi su

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on telegram
Telegram
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Ai sensi e agli effetti dell’art. 187 ter della legge Draghi si precisa ad ogni effetto di legge che l’autore del presente articolo non è iscritto all’Ordine dei Giornalisti e che pertanto detiene, o potrebbe detenere, i valori mobiliari oggetto delle sue analisi. Inoltre questo sito, ed i suoi contenuti, non costituiscono un servizio di consulenza finanziaria o un consiglio operativo, né costituiscono sollecitazione al pubblico risparmio, o a qualsivoglia forma di investimento. I risultati presentati non costituiscono alcuna garanzia relativamente ad ipotetiche performance future. Il sito ed i suoi contenuti hanno scopo puramente didattico, e chi scrive, nonostante abbia messo la massima cura nell’elaborazione dei dati e dei testi, declina ogni responsabilità su eventuali inesattezze dei dati riportati e chiunque investa i propri risparmi prendendo spunto dalle indicazioni riportate, lo fa a proprio rischio e pericolo. Si sottolinea inoltre che l’attività speculativa di trading e di investimento comporta notevoli rischi economici e pertanto il lettore è l’unico ed esclusivo responsabile di ogni sua decisione operativa.
Infine si sottolinea come i diritti di riproduzione, parziale o totale, dei contenuti del sito siano concessi solo dietro permesso scritto dell’autore e con espressa citazione della fonte.

Informazioni sull'autore

Articoli Correlati