fbpx

Le crescenti tensioni geopolitiche stanno portando nuova linfa al titolo Palantir

Le crescenti tensioni geopolitiche stanno portando nuova linfa al titolo Palantir

Palantir (NYSE: PLTR ) si sta riprendendo nelle ultime sessioni di mercato dopo la caduta di circa il 40% da Novembre 2021 e dopo il selloff post-utile del 17 Febbraio 2022. Il titolo dal 14 Marzo è salito del 30% in poco più di 2 settimane sovraperformando ampiamente l’S&P 500.

E’ evidente che l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia ha puntato i riflettori sui suoi servizi e il suo software, dissipando le preoccupazioni degli ultimi utili sulla potenziale debacle delle sue attività governative.

Le azioni Palantir Technologies sono rimaste sottotono anche dopo il rilascio degli utili dell’intero anno e quarto trimestre 2021: gli investitori sembrano non essere stati impressionati dal tasso di crescita dei ricavi ma più spaventati dalla decelerazione degli introiti soprattutto nel settore pubblico.
Ma la guerra in Ucraina ha generato un catalizzatore per far esplodere gli ordini nel settore pubblico-governativo: la paura di attacchi digitali ai governi e ai settori industriali da parte della Russia è sempre più viva e questo ha portato l’Europa e gli USA ad aumentare gli investimenti sulla sicurezza informatica.
La NATO ha creato un fondo da 1 miliardo di dollari sulle strategie militari e sulla sicurezza governativa basati sull’intelligenza artificiale. La Germania ha aumentato la sua spesa per la difesa del 2% e anche altri Stati europei hanno fatto lo stesso e questo può aiutare Palantir a espandere il proprio posizionamento in Occidente.
La piattaforma Gotham di Palantir offre una soluzione unica che l’intelligence occidentale sta utilizzando efficacemente durante il conflitto e ci si può aspettare che l’Europa stipuli contratti di collaborazione alla pari con il governo degli Stati Uniti.
Durante l’ultimo trimestre, le entrate della società nel settore governativo sono aumentate del 26% rispetto al periodo dell’anno precedente ma hanno subito un notevole rallentamento su base sequenziale. Nonostante il marcato rallentamento nell’ultimo periodo del 2021, l’attualità di Gotham non si può negare viste le ottime opportunità di crescita della piattaforma e dell’interesse generale creati dall’attuale guerra.

Ricordiamo che all’inizio della sua attività, il core business di Palantir era fornire informazioni al settore governativo ma tuttavia, data la quantità limitata di contratti, avventurarsi nello spazio commerciale era un imperativo se la società voleva crescere e avere la forza economica per espandersi.
Palantir ha ottenuto subito buoni risultati in entrambi questi mercati. Nel 2021, le entrate nel settore pubblico sono cresciute del 47% anno su anno e sono aumentate del 34% nel settore commerciale.
Il numero di clienti commerciali negli Stati Uniti è aumentato di 4,7 volte anno su anno.
Altro dato interessante è sapere che sia le attività commerciali che quelle governative hanno ottenuto elevati tassi di fidelizzazione, il che significa che la maggior parte dei clienti esistenti sta investendo in software PLTR a un tasso più elevato.

Palantir ha anche generato un flusso di cassa libero rettificato di 424 milioni di dollari su un fatturato di 1,5 miliardi di dollari nel 2021. Ciò implica un margine di flusso di cassa libero del 28%. Flussi di cassa più elevati consentiranno all’azienda di intraprendere iniziative di crescita intensificata e migliorare la propria presenza nei mercati.
In termini di crescita, le prospettive per il 2022 sembrano rosee. La crescita media annuale degli utili per l’anno è prevista al 52,66%. Gli analisti stimano che le vendite raggiungeranno i 2,6 miliardi di dollari entro il 2023. Questo è quasi il doppio del livello raggiunto nel 2021.
Detto questo bisogna anche dire che Palantir sta ancora perdendo soldi: la società ha registrato una perdita netta di 520,38 milioni di dollari nel 2021. Ma quel risultato è stato drasticamente migliore della perdita netta di 1,166 miliardi di dollari subita nel 2020.

Per dare una spinta al titolo si è aggiunto il popolo di Reddit: da ormai un paio di settimane sul famoso social news aggregator, il titolo PLTR lo si sente ovunque. PUMP PALANTIR! Ricordiamo tutti cos’era riuscito a fare la community di Reddit con GameStop e AMC Entertainment e speriamo possa rifare la stessa cosa anche in questo caso.

Le azioni PLTR vengono scambiate ad oggi a un prezzo molto interessante, in linea con i suoi fondamentali ma decisamente sottovalutata se in relazione con le sue potenzialità. Il 23 Febbraio e il 14 Marzo ha toccato i suoi minimi storici in zona 10,50$ creando un buon supporto e nella giornata di ieri sembra aver superato l’ostacolo dei 14$. Attualmente viene scambiato al di sotto delle stime degli analisti, presentando una ottima opportunità di ingresso o di mediazione.


Potremo rivederla sopra i 20$? Secondo noi di Altogain, SI!

Condividi su

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su telegram
Telegram
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Ai sensi e agli effetti dell’art. 187 ter della legge Draghi si precisa ad ogni effetto di legge che l’autore del presente articolo non è iscritto all’Ordine dei Giornalisti e che pertanto detiene, o potrebbe detenere, i valori mobiliari oggetto delle sue analisi. Inoltre questo sito, ed i suoi contenuti, non costituiscono un servizio di consulenza finanziaria o un consiglio operativo, né costituiscono sollecitazione al pubblico risparmio, o a qualsivoglia forma di investimento. I risultati presentati non costituiscono alcuna garanzia relativamente ad ipotetiche performance future. Il sito ed i suoi contenuti hanno scopo puramente didattico, e chi scrive, nonostante abbia messo la massima cura nell’elaborazione dei dati e dei testi, declina ogni responsabilità su eventuali inesattezze dei dati riportati e chiunque investa i propri risparmi prendendo spunto dalle indicazioni riportate, lo fa a proprio rischio e pericolo. Si sottolinea inoltre che l’attività speculativa di trading e di investimento comporta notevoli rischi economici e pertanto il lettore è l’unico ed esclusivo responsabile di ogni sua decisione operativa.
Infine si sottolinea come i diritti di riproduzione, parziale o totale, dei contenuti del sito siano concessi solo dietro permesso scritto dell’autore e con espressa citazione della fonte.

Informazioni sull'autore

Articoli Correlati