fbpx

Cavalcare la volatilità dello streaming online con Netflix e iQIYI

Cavalcare la volatilità dello streaming online con Netflix e iQIYI

Nel webinar di ieri avevo segnalato un prodotto adatto alle strategie per cavalcare la volatilità.

iQIYI, la piattaforma video più diffusa in Cina, di proprietà di Baidu, ha subito un brusco ribasso a seguito della vicenda Archegos, presenta quindi Strike ai minimi e volatilità ai massimi, un’ottima combinazione per considerare strategie per cavalcare la volatilità, ossia acquistare quando la volatilità è alta per rivendere ad un abbassamento di volatilità.

Come anticipato nel webinar di ieri, i prodotti di nuova emissione sono particolarmente adatti per una operatività che si pone l’obiettivo di cavalcare la volatilità. Questo perchè pagano un premio più alto e grazie ad una successiva riduzione della volatilità, si creano spesso situazioni di «win-win» per l’investitore, infatti:

  • Se i sottostanti salgono il prodotto si avvicinerà ai valori di autocall;
  • Se i sottostanti scendono, il prodotto ci dovrà pagare più premi (consistenti) e aumenterà di prezzo.

Il prodotto (ISIN: DE000VQ6S1T8) è appena partito in negoziazione e quota sotto la pari: 97,5 euro. E’ un Memory Cash Collect standard, costruito su un basket settoriale composto da Netflix e la Netflix cinese, iQIYI. La barriera premio e la barriera capitale è posta al 60% dello strike. L’autocall è possibile a partire dalla seconda data di osservazione (ottobre 2021), la barriera autocall è posta al 100%. La scadenza è breve, 18 mesi (ottobre 2023). Il premio trimestrale è di 5.61 euro (20.64% p.a.).

Apro una piccola parentesi sul sottostante. Netflix è sicuramente nota a tutti i lettori, iQIYI rappresenta l’equivalente cinese di Netflix, con un modello di business simile in quanto offre sia contenuti originali che di terze parti. Si differenzia però dal fatto che nella piattaforma video sono presenti anche contenuti gratuiti supportati dalla pubblicità (modello freemium), pertanto il servizio è accessibile anche senza stipulare un abbonamento a pagamento.

La volatilità è sicuramente il driver che rende interessante il prodotto ma sono molto interessanti anche gli Strike.

Lo strike di iQIYI è stato fissato a 16.69 USD, non molto distante dai minimi storici toccati nel settembre del 2019. Dal grafico in basso possiamo vedere come lo strike di iQIYI, 16,69 USD, sia stato fissato intorno ai minimi mentre la barriera del 60%, posta a 10.01 USD, non è mai stata toccata dal titolo.

Chart, histogram
Description automatically generated

Lo Strike di Netflix si posiziona invece sui 540,02 USD. Il titolo, al contrario di iQIYI, si trova in un momento favorevole di mercato ma anche in questo caso possiamo vedere dal grafico come la barriera di 332.89 USD sia molto profonda, sui livelli di aprile dello scorso anno.

Chart, histogram
Description automatically generated

Come mostra il grafico pubblicato da Statista.com, i ricavi generati dal business del video online nel mercato cinese dal 2012 al 2019, con proiezioni fino al 2022 in Cina è in costante crescita. Quindi il ribasso di iQIYI dovuto alla vicenda Archegos, potrebbe in breve tempo riassorbirsi e questo ci porterebbe ad avere un basket legato in prevalenza a Netflix, che ha uno dei business più floridi degli ultimi anni.

Chart, bar chart
Description automatically generated

Ad oggi, Vontobel è l’unico emittente a quotare un certificato con sottostante la piattaforma cinese iQIYI ed è anche l’unico che consente di investire in un basket di sottostanti correlati tra loro.

Unica alternativa presente, sempre dalla stessa Vontobel, è un Memory Cash Collect identificato dal codice ISIN DE000VQ6G6V7 il cui basket è composto da American Airlines, Nio e iQIYI, un prodotto adatto per cavalcare la volatilità ma multisettoriale (come facilmente riconoscibile, la correlazione tra i sottostanti è pressoché nulla, pertanto, la rischiosità del prodotto aumenta in quanto è più probabile che uno dei tre sottostanti legati a diversi settori registri una performance negativa impattando sugli eventuali pagamenti del premio periodico e del rimborso del capitale a scadenza). Il prodotto presenta una barriera più protettiva su iQIYI (al 50% rispetto ai valori di Strike), ma come abbiamo visto la società non ha mai toccato le quotazioni della barriera del prodotto da noi selezionato quindi un’ulteriore protezione non sembra necessaria. In aggiunta, il DE000VQ6G6V7 paga un premio del 17% contro il 20.64% del prodotto da noi selezionato (DE000VQ6S1T8). E’ proprio il rendimento più contenuto su un basket costituito da tre sottostanti così volatili che ci fa propendere per il nuovo prodotto.

Condividi su

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su telegram
Telegram
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Ai sensi e agli effetti dell’art. 187 ter della legge Draghi si precisa ad ogni effetto di legge che l’autore del presente articolo non è iscritto all’Ordine dei Giornalisti e che pertanto detiene, o potrebbe detenere, i valori mobiliari oggetto delle sue analisi. Inoltre questo sito, ed i suoi contenuti, non costituiscono un servizio di consulenza finanziaria o un consiglio operativo, né costituiscono sollecitazione al pubblico risparmio, o a qualsivoglia forma di investimento. I risultati presentati non costituiscono alcuna garanzia relativamente ad ipotetiche performance future. Il sito ed i suoi contenuti hanno scopo puramente didattico, e chi scrive, nonostante abbia messo la massima cura nell’elaborazione dei dati e dei testi, declina ogni responsabilità su eventuali inesattezze dei dati riportati e chiunque investa i propri risparmi prendendo spunto dalle indicazioni riportate, lo fa a proprio rischio e pericolo. Si sottolinea inoltre che l’attività speculativa di trading e di investimento comporta notevoli rischi economici e pertanto il lettore è l’unico ed esclusivo responsabile di ogni sua decisione operativa.
Infine si sottolinea come i diritti di riproduzione, parziale o totale, dei contenuti del sito siano concessi solo dietro permesso scritto dell’autore e con espressa citazione della fonte.

Informazioni sull'autore

Articoli Correlati