fbpx

Tutti i Certificati di Tony Cioli Puviani

Tutti i Certificati di Tony Cioli Puviani

Dopo il webinar del 1 Marzo “Certificati in libertà con Tony Cioli Puviani e Francesca Fossatelli” in cui il “Mago” Tony ha spiegato come costruisce i Certificati, ci sono pervenute molte richieste su quali sono i Certificati costruiti da Tony Cioli Puviani, sia quelli “ancora in vita” nonchè quelli scaduti anticipatamente e non più acquistabili. Trovate di seguito un approfondimento con la lista prodotti.

DE000VE14ZA1 – Bonus Cap su Enel

Il primo Certificato di Tony è nato il 27 Settembre 2019. Era un Bonus Cap su Enel con Strike a 6.745 e Cap a 7.333 (108.72%). La barriera era continua pari a 5.396 euro. La scadenza era il 28 settembre 2020. Il prodotto toccò barriera il 12 Marzo quindi si trasformò in un puro replicante dell’azione. E’ scaduto il 28 settembre 2020, pagando 108.72 euro, ossia il valore di Cap, il rimborso massimo ottenibile dal prodotto.

DE000VE99H53, DE000VE99H87, DE000VE99JA6 – Memory Cash Collect su Nasdaq 100, Enel e Enel/Eni/Apple

Il 18 Marzo, in un momento di forti ribassi dei mercati e volatilità ai massimi, Tony ha lanciato 3 Memory Cash Collect.

Il DE000VE99H53 è costruito sul Nasdaq 100 con Strike a 7103.63 USD. Ha una barriera premio e capitale del 60% (4262.18 USD) e scadenza a 2 anni. Paga un premio annuale con effetto memoria del 6.06% e scadrà alla sua prima data di valutazione (18 marzo 2021). Il prezzo minimo del prodotto è stato il 23 Marzo a 97,20 euro, il prezzo attuale in vendita è 105 euro.

Il DE000VE99H87 è costruito su Enel con Strike a 5.89 euro. Ha una barriera premio step down, 70% alla prima data di osservazione, 50% alla scadenza. La barriera capitale a scadenza è pari al 50% (2.945 euro). Paga un premio annuale del 7.03% e scadrà alla sua prima data di valutazione (18 marzo 2021). Il prezzo minimo del prodotto è stato il 23 Marzo a 99,20 euro, il prezzo attuale in vendita è 106 euro.

Il DE000VE99JA6 è costruito su un basket worst of composto da Enel, Eni, Apple. E’ un prodotto Airbag con Strike al 60%. La barriera autocall è all’80%. La barriera premio è sempre al 60%. Paga un premio annuale del 13.97% e scadrà alla sua prima data di valutazione (18 marzo 2021). Il prezzo minimo del prodotto è stato all’emissione (100 euro), il prezzo attuale in vendita è 112.50 euro.

I primi prodotti sui Gold Miners – DE000VP3ANZ9 e DE000VP3ANY2

Il 4 maggio dello scorso anno sono partiti due prodotti sui Gold Miners.

Il DE000VP3ANY2 è un Memory Cash Collect su Barrick Gold. Paga un premio annuale con effetto memoria del 7.60%. Barriera premio e capitale al 60% e scadenza a maggio 2024. Barriera autocall al 100%. Il prodotto è attualmente in acquisto a 93.20 euro. La prossima data di valutazione è 6 maggio 2021. Ai valori attuali, il prodotto pagherà premio ma non andrà in autocall.

Fonte immagine: CedLab

Il DE000VP3ANZ9 era un Memory Cash Collect su un basket worst of composto da Barrick Gold, Kinross Gold e Newmont. Con barriera a scadenza e barriera premio pari al 50%. Premio semestrale con effetto memoria del 5.75% (11.50% p.a.) e scadenza a maggio 2023. Barriera autocall al 100%. Il prodotto ha raggiunto il suo minimo prezzo il 5 giugno 2020 a 90.20 euro. E’ andato in autocall alla prima data di valutazione (5 novembre 2020) rimborsando il capitale e pagando il premio di 5,75 euro.

DE000VP984R6 – Il nuovo prodotto sui Gold Miners

Dopo la scadenza del primo prodotto sui Gold Miners (DE000VP3ANZ9), il 19 novembre 2020 è nato un nuovo prodotto, il DE000VP984R6. Si tratta di un Memory Cash Collect costruito su Barrick Gold, Freeport-McMoRan, Kinross Gold e Newmont con barriera premio e capitale al 55%, barriera autocall al 100%. Paga un premio semestrale con effetto memoria del 6.50% (13% p.a.).

Ha un profilo rischio-rendimento molto interessante.

Fonte Immagine: CedLab

Si acquista a circa 94 euro e ai valori attuali pagherà un premio semestrale nelle prossime date di valutazione (10 maggio e 10 novembre 2021) e a scadenza (1 dicembre 2022) rimborsando il capitale. In totale 6.50 x 3 + 100 = 119.50, un rendimento del 27% in meno di due anni. Maggiori informazioni nella SCHEDA PRODOTTO DI FREEFINANCE.

DE000VP8JC81 – Il prodotto per investire sul Green Deal

Il 23 settembre 2020 è nato il DE000VP8JC81. Si tratta di un Memory Cash Collect su E.On, Enel, ENGIE, Iberdrola. Ha una barriera premio e capitale al 65%, barriera autocall al 100%. Paga un premio semestrale del 5% (10% p.a.) e scade a settembre 2022.

Si acquista a circa 100 euro e ai valori attuali pagherà un premio semestrale nelle prossime date di valutazione (23 marzo 2021, 23 settembre 2021, 23 marzo 2022) e a scadenza (23 settembre 2022) rimborsando il capitale. In totale 5 x 4 + 100 = 120, un rendimento del 20% in meno di due anni. Maggiori informazioni nella SCHEDA PRODOTTO DI FREEFINANCE.

Fonte immagine: CedLab

DE000VQ4FEK6 – Il prodotto sull’automotive

Il 5 febbraio 2020 è nato il DE000VQ4FEK6. Si tratta di un Memory Cash Collect su Renault, Stellantis, Toyota, Volkswagen. Ha una barriera premio e capitale al 58%, barriera autocall al 100%. Paga un premio semestrale del 5% (10% p.a.) e scade a febbraio 2023.

Si acquista a circa 100 euro e ai valori attuali pagherà un premio semestrale nelle prossime date di valutazione (6 agosto 2021, 7 febbraio 2022, 8 agosto 2022) e a scadenza (6 febbraio 2023) rimborsando il capitale. In totale 5 x 4 + 100 = 120, un rendimento del 20% in meno di due anni. Maggiori informazioni nella SCHEDA PRODOTTO DI FREEFINANCE.

CH0590641707 – Il prodotto reverse sulle big americane

L’ultimo prodotto pensato da Tony Cioli Puviani è molto innovativo. Si tratta di un Reverse Memory Cash Collect emesso da Leonteq su Amazon, Apple, Facebook e Tesla (ISIN: CH0590641707). Barriera premio e capitale al 150%, premio trimestrale con effetto memoria di 26.5 euro (10.6% p.a.). Può andare in autocall a partire da agosto 2021. Scade ad agosto 2022. Attualmente è molto sopra la pari (1059 euro), rendendo non profittevole l’acquisto. Nel caso i sottostanti recuperassero rispetto ai valori iniziali, il prezzo inizierà ad avvicinarsi ai 1000 euro e il rendimento sarà più interessante. Maggiori informazioni nella SCHEDA PRODOTTO DI FREEFINANCE.

Fonte immagine: CedLab

L’andamento del portafoglio

Possiamo analizzare il rendimento dei prodotti scaduti (o quasi scaduti – per i tre prodotti ampiamente sopra la pari per i quali è altamente probabile l’autocall) se acquistati in fase di emissione o ai minimi.

In media il rendimento dei prodotti, se aquistati in fase di emissione è pari a 8.31%, se acquistati ai minimi si arriva al 18.61%.

Analizziamo anche i prodotti attualmente sul mercato, ancora “vivi”.

I primi due (DE000VP3ANY2 e DE000VP984R6) hanno un rendimento negativo perchè sotto la pari ma, essendo ancora sopra la barriera, offrono un rendimento sicuramente interessante. Tra i due, il secondo sembra avere un connubio rischio-rendimento migliore. Ha una barriera più protettiva su Barrick-Gold, il worst-of del basket, una scadenza più vicina (dicembre 2022) e il rendimento potenziale annualizzato è superiore.

Il terzo (DE000VP8JC81) è come se fosse appena stato lanciato quindi ha ancora le potenzialità di rendimento che aveva in fase di emissione. Incorpora già il prossimo premio del 5% previsto per il 23 marzo.

Il quarto prodotto (CH0590641707) attualmente non offre un rendimento positivo, i sottostanti sono sotto la pari e quindi il Certificato è vicino ai valori di autocall. Diventerà interessante solo se i sottostanti dovessero avvicinarsi di nuovo ai livelli di Strike.

L’ultimo prodotto (DE000VQ4FEK6) è come se fosse appena stato lanciato quindi ha ancora le potenzialità di rendimento che aveva in fase di emissione. Renault è l’unica sotto la pari (-4.21%), Volkswagen è ampiamente sopra la pari (+16.03%). Il prossimo premio del 5% è previsto per il 6 agosto 2021.

Condividi su

Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Ai sensi e agli effetti dell’art. 187 ter della legge Draghi si precisa ad ogni effetto di legge che l’autore del presente articolo non è iscritto all’Ordine dei Giornalisti e che pertanto detiene, o potrebbe detenere, i valori mobiliari oggetto delle sue analisi. Inoltre questo sito, ed i suoi contenuti, non costituiscono un servizio di consulenza finanziaria o un consiglio operativo, né costituiscono sollecitazione al pubblico risparmio, o a qualsivoglia forma di investimento. I risultati presentati non costituiscono alcuna garanzia relativamente ad ipotetiche performance future. Il sito ed i suoi contenuti hanno scopo puramente didattico, e chi scrive, nonostante abbia messo la massima cura nell’elaborazione dei dati e dei testi, declina ogni responsabilità su eventuali inesattezze dei dati riportati e chiunque investa i propri risparmi prendendo spunto dalle indicazioni riportate, lo fa a proprio rischio e pericolo. Si sottolinea inoltre che l’attività speculativa di trading e di investimento comporta notevoli rischi economici e pertanto il lettore è l’unico ed esclusivo responsabile di ogni sua decisione operativa.
Infine si sottolinea come i diritti di riproduzione, parziale o totale, dei contenuti del sito siano concessi solo dietro permesso scritto dell’autore e con espressa citazione della fonte.

Informazioni sull'autore

Articoli Correlati